Opportunità professionali per consulenti: Sistemi di gestione, RSPP, DPO, Consulenti 231 e ODV 231, Avvocati

Sono disponibili su http://www.preventivo.info i nuovi avvisi per incarichi pubblici  per  RSPP, DPO, Consulenti 231 e ODV 231, consulenti sistemi di gestione.
Li puoi consultare dal seguente link

Sponsored Post Learn from the experts: Create a successful blog with our brand new courseThe WordPress.com Blog

WordPress.com is excited to announce our newest offering: a course just for beginning bloggers where you’ll learn everything you need to know about blogging from the most trusted experts in the industry. We have helped millions of blogs get up and running, we know what works, and we want you to to know everything we know. This course provides all the fundamental skills and inspiration you need to get your blog started, an interactive community forum, and content updated annually.

Pubblicato il software Fast Check Covid-19

Software Fast Check Covid-19 è il software per gestire tutte le attività sanitarie dei lavoratori, connesse al Covid-19

In modo automatico il software permette di calcolare le scadenze periodiche di:
_ visite mediche Covid-19
_ tamponi e test sierologici
_ vaccini
_ quarantene
_ qualsiasi attività sanitaria periodica

Maggiori info
https://edirama.org/prodotto/software-fast-check-covid-19/

I nuovi corsi online auditor/lead auditor ISO 9001, ISO 14001, ISO 22000

Aggiornato il corso on line Esperto Covid-19

E’ stato aggiornato il Corso on line Esperto Covid-19 con la lezione on line:
Cosa deve fare un datore di lavoro per minimizzare i rischi Covid-19 di una condanna civile e penale, in cui sono illustrate le modalità operative che il Datore di lavoro deve applicare per dimostrare in caso di procedimento penale e civile, di avere ottemperato alle prescrizioni previste dalle norme e dai protocolli correlati al Covid-19.
Nella lezione sono indicate tutte le evidenze documentali che il Datore di lavoro, deve realizzare e conservare a propria tutela.

Sconto 60% su Edirama.org

G2620

È il codice sconto da utilizzare su http://www.edirama.org per usufruire dell’extrasconto del 10% portando quindi lo sconto totale al 60%.

Su www.edirama.org trovi software, kit documentali e corsi online su: Covid-19, modelli 231, privacy, sicurezza del lavoro, sistemi di gestione.

Promozione valida fino al 3/6/20.

#sicurezzalavoro #covid19 #modelli231 #odv #privacy #coronavirus

Coronavirus: buone prassi per chi svolge i corsi di formazione

Il Coronavirus colpisce anche le attività di formazione professionale, con lo stop nelle aree geografiche dove le ordinanze ne hanno bloccato lo svolgimento, e con l’applicazione di buone prassi ove invece si continueranno a svolgere.
AIFOS ha pubblicato una guida operativa molto interessante che riassume nei seguenti punti cosa fare per ridurre o evitare il contagio nei casi in cui sia possibile svolgere corsi in aula.

– Cercare di organizzare corsi con pochi corsisti facendoli stare seduti il più possibile staccati l’uno dall’altro (se possibile almeno un metro l’uno dall’altro, meglio se due).
– Cercare di tenere almeno due metri di distanza tra il formatore ed i corsisti.
– Prima dell’inizio del corso presentare delle slide per informare i corsisti sul rischio e sulle misure da rispettare e sensibilizzare gli stessi sui corretti comportamenti (usare i riferimenti del Ministero della Salute ripresi anche di seguito).
– Prima e dopo il corso sanificare piani di lavoro presenti nella sala ove avviene il corso, pulire e sanificare prima e dopo il corso le maniglie delle porte ed altre attrezzature utilizzate. L’utilizzo di semplici disinfettanti è in grado di uccidere il virus annullando la sua capacità di infettare le persone, per esempio disinfettanti contenenti alcol (etanolo) al 75% o a base di cloro all’1% (candeggina).
– Utilizzare sanificanti spray per termoconvettori all’inizio dei corsi e durante le pause
– Prima, dopo e nelle pause del corso areare ampiamente la sala corsi aprendo le porte e le finestre. Si possono usare anche spray disinfettanti sulle sedie e le superfici.
– Lavarsi spesso le mani, prima e subito dopo il corso con acqua e sapone con proprietà disinfettanti e durante il corso con soluzioni disinfettanti idroalcoliche.
– Non toccare durante la formazione occhi, bocca e naso.
– Evitare di stringere la mano alle persone.
– Evitare di parlare a stretto contatto con i corsisti e sospendere i corsi BLSD e BLS.
– Starnutire e tossire nell’incavo del braccio.
– Ove possibile prevedere dei bidoni porta rifiuti chiusi dove buttare i fazzoletti di carta usa e getta.

 

 

 

 

 

 

 

Come migliorare i risultati dell’audit ISO: 5 passi

Come migliorare i risultati dell’audit ISO: 5 passi

1.  Consapevolezza dei fattori chiave

Tutti devono conoscere questi 5 fattori chiave del vostro sistema di gestione. Siate preparati.
* Dichiarazione politica.
* Obiettivi del sistema.
* Perché il sistema è importante.
* Come accedere ai documenti del sistema.
* Come avviare il processo di azione correttiva.

Istruire e riqualificare regolarmente tutti in questi 5 Fattori Chiave. Rendere questa formazione breve e frequente. Utilizzare supporti visivi come biglietti da visita, poster, manifesti, banner, ecc.

2.  Responsabilità della direzione
Assicuratevi che il top management possa rispondere fluentemente alle domande della sezione Responsabilità di gestione di qualsiasi standard per il quale state per essere sottoposti ad audit. Questo include argomenti come:
* Dimostrazione della responsabilità per l’efficacia del sistema
* Integrazione del sistema nei processi aziendali
* Approccio al processo
* Pensiero basato sul rischio

3. Audit interno ISO
* Assicuratevi che il vostro programma di audit sia aggiornato.
* Assicuratevi che i vostri auditor interni ISO abbiano ricevuto una buona e solida formazione.
* Documentare il vostro programma di audit, impostando le frequenze minime richieste per ogni tipo di audit (processi fondamentali e processi di supporto).
* Completare tutti gli audit richiesti dal programma di audit ISO e verificare il sistema completo almeno una volta all’anno.
* Assicuratevi che gli auditor controllino fino al livello del processo, non solo i requisiti della ISO 9001 o dello standard pertinente.
* Controllate internamente il vostro processo di audit interno, utilizzando un auditor qualificato che non sia coinvolto nel processo di audit interno dell’ISO.

4. Pulizia
* Controllare l’intera struttura con riferimento alle vecchie procedure del sistema ISO e le istruzioni che sono state registrate su pareti e bacheche anni fa e che tutti hanno smesso di vedere.
* Pulire l’azienda e gli uffici. La pulizia e la buona organizzazione migliora i processi, stimola il morale, aumenta l’immagine non solo per gli auditor, ma anche per i visitatori, i clienti, i fornitori e simili.

5. Azione correttiva
* Definire molt azioni correttive nel vostro sistema, aperto e chiuso.
* Incoraggiare i dipendenti a tutti i livelli a presentare azioni correttive, soprattutto per reclami dei clienti, prodotti ripetitivi non conformi e simili.